minority report

Minority Report

Quando si cerca di cambiare il proprio destino, si va soltanto incontro al proprio destino?
Philip Dick, genio assoluto e ancora sottovalutato, si trastullava con questo genere di quesiti.
Su questa domanda, che perlomeno io ho sintetizzato così, ha imperniato un racconto, Rapporto di minoranza, che purtroppo non ho ancora letto. Invece ho visto più volte il film omonimo – Minority Report, diretto da Steven Spielberg nel 2002.

Il film contiene altri aspetti tipici della fervida e maestosa fantasia di Dick, come la figura del precog, colui che vede in anticipo quello che succederà, o almeno viene ritenuto capace di questo, perché anche la rappresentazione della realtà non è un dato scontato nella narrativa di Dick, e non dovrebbe esserlo per noi. La profondità del pensiero di Dick è dimostrata dalla sue sempreverde attualità: ne è esempio il dibattito attuale sulla cosiddetta post-verità.

Ora, tornando al film, in definitiva secondo me il succo è questo: se il quesito con cui ho aperto l’articolo vi manda in tilt come un flipper, Minority Report è il film che dovete vedere e rivedere.

Altrimenti, si tratta di un film con effetti speciali che nel 2002 erano imponenti; ora certo vedere un tizio che sposta finestre virtuali su un touch screen gigante non fa più tanto effetto, e nemmeno le auto a guida autonoma.

Ecco, a proposito delle auto che si vedono nel film, aiutatemi a togliermi un dubbio: in alcune scene sembra che procedano su strade che sono quasi come binari, senza la necessità dell’intervento umano alla guida; anzi non si vedono proprio i comandi di guida. Ed infatti possono essere fermate o deviate da remoto. Invece in altre scene ci sono veicoli che sembrano più tradizionali, e quindi ho pensato: se hanno comandi di guida evidentemente è il conducente a decidere dove andare, e non “la strada”. Come si conciliano le cose? Sono io che mi sbaglio?

 

In ogni caso, il mio voto ignorante è 8/10.

(dati di Cooming Soon)

DATA USCITA: GENERE: Thriller
ANNO: 2002
REGIA: Steven Spielberg
ATTORI: Tom Cruise, Colin Farrell, Max von Sydow, Peter Stormare, Samantha Morton, Lois Smith, Steve Harris, Neal McDonough, Patrick Kilpatrick, Jessica Capshaw, Anna Maria Horsford, Sarah Simmons, Erica Ford, Michael Dickman, Matthew Dickman, Tim Blake Nelson, Ann Ryerson, Kathryn Morris, Mike Binder, Joel Gretsch, Jessica Harper, Bertell Lawrence, Daniel London, Tyler Patrick Jones, Arye Gross, Ashley Crow, Jason Antoon, Caroline Lagerfelt, Cameron Crowe, Cameron Diaz, Paul Thomas Anderson
SCENEGGIATURA: Scott Frank, Jon Cohen
FOTOGRAFIA: Janusz Kaminski
MONTAGGIO: Michael Kahn
MUSICHE: John Williams
PRODUZIONE: Amblin Entertainment, DreamWorks SKG, Cruise-Wagner Productions,
DISTRIBUZIONE: 20th Century Fox,
PAESE: USA
DURATA: 140 Min

Se ti è piaciuto l'articolo ignorante, condividilo con i tuoi amici!!!
0

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *