veloce come il vento

Veloce come il vento

È strano vedere un film italiano ambientato nel mondo delle corse automobilistiche. Delle corse Gran Turismo, per la precisione. Per fortuna siamo lontani dalle rappresentazioni da videogioco alla Fast and furious
Ma soprattutto questo film riesce ad evitare con garbo un rischio ancor più grande, che ora vi dico meglio. Alle prima scene ho pensato alla classica storia di perdizione e poi redenzione di un ex ragazzo di successo precipitato nella tossicodipendenza. Ho pensato: ecco ora si droga, poi deciderà di aiutare la sorella, stravincono il campionato GT e vissero tutti felici e contenti.
Invece… niente di tutto ciò: ogni personaggio prova a dare il meglio di sé, ma resta un essere umano, con il rischio ad ogni passo di (ri)mettere il piede in fallo. Questo sguardo maturo rende il film molto interessante, e mai noioso. E Accorsi, secondo me, è ottimo nel suo ruolo.
Il mio voto ignorante è 7/10.

(da Coming Soon)

DATA USCITA: GENERE: Drammatico
ANNO: 2016
REGIA: Matteo Rovere
ATTORI: Stefano Accorsi, Matilda De Angelis, Paolo Graziosi, Roberta Mattei, Lorenzo Gioielli, Giulio Pugnaghi
SCENEGGIATURA: Filippo Gravino, Francesca Manieri, Matteo Rovere
FOTOGRAFIA: Michele D’Attanasio
MONTAGGIO: Gianni Vezzosi
PRODUZIONE: Fandango
DISTRIBUZIONE: 01 Distribution
PAESE: Italia
DURATA: 119 Min

Se ti è piaciuto l'articolo ignorante, condividilo con i tuoi amici!!!
0

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *