Unbreakable – Il predestinato

Scusatemi se sono io che non l’ho capito, ma a me Unbreakable – Il Predestinato non è piaciuto. Cioè un intero film per capire che c’è un tizio che non si ammala e non si fa male e non muore mai. E poi lo capisci e il film finisce. Questo tizio […]

Read More
minority report

Minority Report

Quando si cerca di cambiare il proprio destino, si va soltanto incontro al proprio destino? Philip Dick, genio assoluto e ancora sottovalutato, si trastullava con questo genere di quesiti. Su questa domanda, che perlomeno io ho sintetizzato così, ha imperniato un racconto, Rapporto di minoranza, che purtroppo non ho ancora […]

Read More
rocco schiavone

Rocco Schiavone

Rocco Schiavone. Secondo me è una serie coraggiosa se si considera che è andata in onda in prima serata su Rai2 in autunno. Ed infatti è stata massacrata di polemiche, culminate addirittura in interrogazioni parlamentari. Evidentemente in Parlamento c’è più interesse per i problemi simulati che per quelli reali. È […]

Read More
veloce come il vento

Veloce come il vento

È strano vedere un film italiano ambientato nel mondo delle corse automobilistiche. Delle corse Gran Turismo, per la precisione. Per fortuna siamo lontani dalle rappresentazioni da videogioco alla Fast and furious… Ma soprattutto questo film riesce ad evitare con garbo un rischio ancor più grande, che ora vi dico meglio. […]

Read More

Gomorra (Serie 1 e 2)

Giuro di dire la verità, nient’altro che la verità, tutt’altro che la verità  🙂 Ho visto la prima serie con ingordigia, un episodio via l’altro: tanta suspense, tanta curiosità, il fascino della novità… Gomorra 1 si presentava finalmente (possiamo dirlo “finalmente”?) come una serie “all’americana”, di quelle in cui i […]

Read More

Ant-Man

Ant-Man è un modo piacevole per trascorrere un paio d’ore spensierate davanti alla tv. Devo dire che anche di fronte ad alcune scene di questo film ho avuto, come per Suicide Squad un déjà vu di Mars attacks! Il mio voto ignorante è 6/10. P.S. Nella sequenza in cui Ant-Man e […]

Read More

VINELAND di Thomas Pynchon

Vineland è uno dei libri più belli che io abbia mai letto. Ed è uno dei pochissimi che ho riletto (altre due volte). Perché dentro Vineland c’è l’universo, c’è tutto: gli anni Sessanta e Settanta, il mondo d’oggi, il consumismo, la teledipendenza, il maschilismo, la rivoluzione, la repressione, l’amore e […]

Read More

Suicide Squad

Ho visto Suicide Squad pochi giorni dopo l’uscita, ma solo ora trovo il tempo di dire le mie ignoranti considerazioni. Fondamentalmente il film mi ha suscitato da subito un quesito, che rivolgo a chi l’ha visto: questi sono cattivi?? A parte pronunciare qualche frasetta da bimbi birichini e rompere una […]

Read More

Banksy e la mostra Guerra, Capitalismo & Libertà

Da diverso tempo seguivo le gesta dell’artista noto come Banksy. Mi piace la sua capacità di esprimere idee molto significative con un linguaggio come quello della street art. Mi sembra che ci stia riuscendo e stia trainando questa forma di arte considerata minore verso palcoscenici e riconoscimenti impensabili fino a qualche anno […]

Read More

Nabucco alle Terme di Caracalla (Roma)

Lo ammetto, pensavo di sentirmi un po’ come Renato Pozzetto ne Il ragazzo di campagna. Cioè il mio approccio è stato molto molto in punta di piedi. Mai stato prima all’opera, di Nabucco sapevo solo il vero nome del personaggio, Nabuccodonosor, re degli Assiri, e la trama dell’opera letta su Wikipedia nel pomeriggio. […]

Read More